Coaching – ANDARE OLTRE I PROPRI LIMITI

Excellence Concept, Quality ServiceNella mia attività di Coach constato come, molto sovente, le persone si autolimitino. Si raccontano mille scuse per porsi degli obiettivi di scarsa importanza, cioè più facili da raggiungere, per paura di rimanere delusi. Definendo degli standard più bassi, di fatto boicottano le loro potenzialità.

Questo è ciò che vedo…

Da un lato, le persone realizzano questi “bassi obiettivi”, ma dall’altro non si rendono conto che, così facendo, alimentano la loro scarsa autostima. Si scavano da sole un pozzo, sempre più profondo, dal quale si troveranno un giorno, incapaci di uscire…e avranno fatto tutto da soli…

L’essere umano tende a rimanere bloccato nelle sue abitudini perché questo gli dà sicurezza, a tutti i livelli… Il rimanere fermi, negli stessi orari, nelle stesse amicizie, nello stesso modo di vestire, insomma, nello stesso triste modo di approcciare la vita, fa irrigidire sempre di più, come un elastico che lasciato al sole diventa sempre più rigido…

Se vogliamo essere sempre pronti a sprigionare tutto il nostro potenziale, dobbiamo abituarci a mettere in discussione le nostre abitudini quando qualcosa non ci soddisfa. Questa capacità di mettersi in gioco è così naturale nei bambini…sempre che non abbiano genitori che continuano a dirgli: “Stai attento!”, “Non farti male!”.

Io sono cresciuto in cortile e, raramente, tornavo a casa senza un graffio o una sbucciatura… Imparare ad andare in bici??? Ci salivi sopra, cadevi, ti rialzavi e riprovavi…

Ora, ad un bambino, insieme alla bicicletta, si compra il casco, i guanti, le ginocchiere, le rotelline… Ben vengano alcune precauzioni, senza esagerazioni però! Non si può pensare di proteggere i nostri figli, tenendoli sotto una campana di vetro… e poi magari, da adolescenti, chiedergli di andare incontro alla vita con coraggio!

La prova non è andare in bici, ma cadere, farsi un graffio e risalire… Questo è, secondo me, l’effettivo insegnamento: la vera prova è affrontare la paura!!!

Combattendo quotidianamente le nostre piccole paure, si semina e si cura la pianta del coraggio e dell’autostima, che cresce giorno dopo giorno, sfida dopo sfida. Il rischio di non farlo è che quando ti troverai davanti a nuove prove, tenderai a non agire, proprio perché bloccato dalla paura…nell’attesa di essere abbastanza bravo, abbastanza esperto per affrontarle!

Ogni volta che ti metterai in gioco e affronterai una nuova sfida, sarà come fare un primo passo, a cui seguirà un secondo e poi un terzo, sul sentiero del coraggio, che ti renderà, metro dopo metro, sempre più forte.

Ecco perché ti suggerisco di andare oltre i tuoi limiti… Perché così facendo creerai le condizioni per i tuoi futuri successi. Ogni nuova sfida affrontata e superata è un nuovo passo verso l’eccellenza…

Regalati questa splendida opportunità e ricorda che i tuoi limiti sono tali, perché li decidi tu!!! Solo tu puoi superarli. Ne vale la pena!!!
Have a nice day friends …

Per qualunque informazione, scrivimi..  Sarà un piacere per me risponderti…

In alternativa, se preferisci, puoi chiamarmi al n. 348/3342323 e parlare direttamente con me. Se non rispondo provvederò a richiamarti.

Ti ringrazio fin d’ora se vorrai condividere con altri queste righe e cliccare  MI PIACE a questo articolo… Ti sarò grato se vorrai inserire un tuo commento nella sezione “LASCIA UN COMMENTO” in fondo alla pagina, per condividere, con me e gli altri, le tue riflessioni.   Grazie!!!    

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , ,
Posted in Coaching, Executive coaching, Executive life coaching, Life coaching, Mental coaching, Senza categoria, Sport coaching, Wellness coaching

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricevi Gratis il mio Special Report
Seguimi su Facebook
Like su Facebook