Executive coaching

L’executive Coaching è un’attività attraverso la quale il Coach aiuta gli executive manager,  imprenditori, politici, sportivi professionisti e personaggi dello spettacolo  a raggiungere specifici obiettivi, soprattutto nei momenti decisivi per la loro carriera.

Tali obiettivi possono riguardare ambiziosi traguardi da raggiungere, così come abitudini o comportamenti disfunzionali da modificare.

Spesso, a questi livelli, gli executive manager, così come gli imprenditori, politici, e le altre figure interessate a questo serviio sono attorniati da figure che si limitano ad evidenziare gli eventuali loro pregi e si guardano bene dal metterne in evidenza eventuali aree problematiche.

Così come difficilmente egli ha la possibilità di confrontarsi con qualcuno di pari livello, che possa capirlo. E a lungo andare, questa impossibilità di confronto, può portare a comportamenti radicati fortemente limitanti, per chi ha l’impegnativo compito di “condurre la barca”.

Ecco che, se il manager o l’imprenditore, ha voglia di mettersi in gioco per diventare ancora più abile e preparato, la figura dell’executive coach diventa indispensabile, proprio perché è “lì per segnalare le aree da migliorare” e “rafforzare ancora di più quelle che vanno già bene”

Il prezzo di mantenere situazioni che non funzionano al meglio a questi livelli è altissimo. Può essere un bonus mancato o una crisi aziendale. Ecco perché “più si sale nella scala, più bisogna investire soprattutto su se stessi”.

Sovente si ottengono risultati migliori quando il manager o l’imprenditore scopre quanto sia più funzionale, a lui e all’azienda, un cambio di leadership, con un approccio più autorevole, piuttosto che autoritario.

Così come può essere più utile fare crescere i propri collaboratori, con un approccio meno accentratore che preveda un maggior ricorso alla delega; o come sia fondamentale che il manager diventi abile a gestire gli stati d’animo depotenzianti e lo stress, trasferendo tranquillità e fiducia ai propri collaboratori.

Ovviamente il manager “illuminato”, che si rende conto che si può sempre migliorare, vuole un servizio veloce, efficace e magari a domicilio.

L’executive coaching ha proprio queste caratteristiche, perché spesso si concretizza attraverso un’attività con il coach direttamente in azienda, al fine di consentirgli di lavorare con il manager o l’imprenditore, sul campo.

L’executive coaching, può essere richiesto sia dal manager sia dall’imprenditore, che vuole migliorare se stesso, sia dall’azienda, mediante le risorse umane, con l’obiettivo di fare crescere i propri manager per migliorare l’azienda.

Gli incontri vengono concordati con il coach, al fine di ottimizzare tempo e risorse.

Possono essere incontri di durata variabile. Da incontri settimanali o quindicinali, alla mezza giornata o anche alla giornata intera. In questo modo il manager o l’imprenditore o il vip può vedere risolte tutte le sue esigenze.

Ecco alcune delle tematiche che si possono affrontare durante questo percorso:

  • Leadership
  • Comunicazione efficace e persuasiva
  • Gestione dello stress e della pressione
  • Gestione dei collaboratori
  • Public speaking
  • Time management
  • Change management
  • Progettazione e programmazione del lavoro
  • Decisione efficace
  • Gestione dei conflitti
  • Negoziazione e vendita
  • Sviluppo e gestione della carriera e del potenziale
  • Affiancamento al Top Management (C.E.O., Direzione Generale, Commerciale, HR, etc.)
  • Motivazione
  • Equilibrio tra lavoro e vita privata

Per qualunque informazione, scrivimi  a info@pierrevicari.it  .  Sarà un piacere per me risponderti…

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Codice di controllo
captcha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricevi Gratis il mio Special Report
Seguimi su Facebook
Like su Facebook