Mental coach sci alpino – Vuoi migliorare le tue performance?

www.pierrevicari.it
In ambito sportivo il mental coach è sempre più richiesto da atleti e team che vogliono migliorare i loro risultati.

Si è compreso che, oltre alle qualità prettamente tecniche e tattiche, di pertinenza dell’allenatore, e alla preparazione fisica, di pertinenza del preparatore atletico, vi è un altro elemento indispensabile per vincere… la mentalità vincente, ed è proprio di questo che si occupa il mental coach.

Ti sei mai chiesto se esiste una differenza tra fare i pali stretti dello slalom in allenamento o in gara?

Sono forse diversi i pali? Sono diversi gli sci, gli scarponi? E’ diverso l’atleta? Noooooo….

Ma è tutto diverso, completamente diverso.  Chi ha lavorato con me lo sa!!!

Quando si è in gara, tutto viene deformato da una grande lente… la lente dello stress.

Allo stress è associato normalmente un significato negativo. In realtà, lo stress è un elemento fondamentale perché è utile per attivare tutte le risorse necessarie per far fronte alla prova che l’atleta ha davanti. Fiato corto, braccia e gambe pesanti, mani sudate nei guanti, eccessiva sudorazione, sono tutti elementi che spesso mettono a disagio l’atleta, in preda, in quel momento, alle emozioni depotenzianti.

Molti atleti vivono male anche il pre-gara, la sera precedente. Riposano poco e si svegliano già completamente “spompati”. Difficile vincere così!

Questo accade perché il cervello non distingue tra ciò che è immaginato in modo vivido e ciò che è reale. Quindi, continuare ad immaginarsi in modo negativo la gara che sta per arrivare, non si fa altro che alimentare l’ansia, un’emozione fortemente depotenziante.

Lo stesso vale per chi, già al mattino, si sveglia con il fiato corto e la preoccupazione per la gara. In queste condizioni non si vince.

Come puoi fare per sprigionare in gara tutto il tuo potenziale?

Grazie all’aiuto del Coach, come supporto nella gestione delle emozioni, l’atleta si prepara alla gara in modo ottimale, presentandosi al cancelletto di partenza nelle migliori condizioni mentali.

Ma quali sono le aree di intervento del coach in ambito sportivo? Il coach supporta l’atleta nella gestione dello stress e dell’ansia, gli dà gli strumenti per aumentare la capacità di concentrazione, lo accompagna nella gestione del pre-gara, lo supporta nell’analisi delle aree di miglioramento nel post-gara e lo aiuta nel recupero da infortuni, solo per citarne alcune.

Se lavorano insieme, il coach e l’atleta o il team, si creano le condizioni ottimali per migliorare di molto le performance e si avvicina o si consolida la possibilità di vincere, sempre nel rispetto dell’avversario.

 Atleta, tecnico, preparatore atletico e mental coach… Un poker d’assi per la vittoria!!!

Parola di mental coach.

 

Ti ringrazio fin d’ora se metterai  MI PIACE a questo articolo, e se vorrai inserire un tuo commento nella sezione “LASCIA UN COMMENTO” in fondo alla pagina, per condividere, con me e gli altri, le tue riflessioni. 

Ti sarò grato se vorrai condividere l’articolo sui tuoi social, in modo da raggiungere persone interessate,  come te, alla loro crescita personale e professionale.

Per qualunque informazione, scrivimi a info@pierrevicari.it . Sarà un piacere per me risponderti…
In alternativa, se preferisci, puoi chiamarmi al n. 348/3342323 e parlare direttamente con me. Se non rispondo provvederò a richiamarti.

 

Tagged with: , , , , , , , , , , ,
Posted in Mental coaching, Senza categoria, Sport coaching

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricevi Gratis il mio Special Report
Seguimi su Facebook
Like su Facebook