Mental Coach Sci Alpino – Quando chiedere aiuto al mental coach

In diretta dal mio studio di Mental Coach sci alpino,

Come mental coach specializzato nello sci alpino, mi imbatto ogni anno in una dinamica che riguarda gli atleti che non smette mai di colpirmi.

Mi spiego meglio…

Inizia la stagione, si va sul ghiacciaio, ci si allena e si testano nuovi materiali. A volte si va anche ad allenarsi al coperto…

Tutto questo sotto gli occhi esperti degli allenatori.

Nel frattempo, si è ripreso a fare preparazione atletica con schede vecchie o nuove da seguire ascoltando i consigli dei preparatori atletici.

E mentre si fa tutto questo si spera in una nuova stagione, migliore di quella passata. Si spera di riuscire finalmente a vincere e a portare a casa qualche bel risultato che ripaghi di tutte le fatiche fatte, per se stessi (intendo l’atleta) e per il proprio entourage.

Poi finalmente si inizia!

E….

I risultati tanto sperati non arrivano…

E così le gare passano, si spera e i risultati non arrivano….

E’ una questione di testa”… dicono gli allenatori.

In allenamento vado bene… Il cronometro lo conferma.. Sto davanti ai miei compagni… che poi sistematicamente in gara mi stanno davanti” pensa l’atleta che, gara dopo gara, inizia a dubitare dei propri mezzi e delle proprie capacità.

Fino a quando, esausti e senza speranza si  cerca aiuto…. E il mio telefono squilla…

Ci si incontra, l’atleta scopre come usare la mente a suo vantaggio e i risultati finalmente cambiano.

Fin qui tutto bene… Solo tanto tempo sprecato, energie mentali buttate a fronte di tante delusioni vissute.

Ora, mi chiedo…

Quando si capirà che per vincere, e continuare a vincere, bisogna allenare anche la mente?

E non durante la stagione ma prima, proprio nella fase chiamata di “preparazione”, quando, cioè,
si può lavorare più tranquilli senza l’aria della gara che gira nella testa…

Si può fare pratica, pratica, pratica e grazie all’aiuto del Mental Coach Sci Alpino si costruisce una solida struttura mentale che, insieme a quella tecnica e atletica, crea le vere basi per esprimere al meglio il proprio potenziale.

Sono visto come quello che risolve i problemi e che aiuta a vincere….

Mi piacerebbe che si incominciasse a vedere la figura del mental coach sci alpino come quella di un professionista che aiuta ad anticipare i problemi per guidare gli atleti a vincere e a continuare a vincere.

Se vuoi approfondire l’argomento puoi cliccare qui

Per qualunque informazione, scrivimi qui o chiama il numero verde gratuito  800- 554.507

Sarà un piacere per me risponderti…

Ai tuoi successi!

Pierre

 

P.S.1 – Ti ringrazio sin d’ora se metterai MI PIACE a questo articolo e se vorrai inserire un tuo commento nella sezione LASCIA UN COMMENTO in fondo alla pagina per condividere con me e gli altri le tue riflessioni.

P.S.2 – Ti sarò grato se vorrai condividere l’articolo sui tuoi social, in modo da raggiungere persone interessate come te al miglioramento delle loro performance sportive e personali.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.